Tempi-Dispari.it

Top video della settimana

Video Singoli

La playlist del giorno

Le playlist dei lettori! Clicca qui per scoprire le oltre 220 playlist sul nostro canale Spotify

Recensioni

Interviste

Podcast

steel flames podcast
neeskens
duramadre

List

niel

Niel: la musica è importante oggi come ieri

Niel, dopo diverse avventure con band, ha deciso di dare vita ad un progetto solista. In questa intervista ci racconta …
maneaters

Maneaters, nei meandri oscuri dell’anima

Pesanti, potenti, incazzate e melodiche. Queste sono le Maneaters di Ordinary Bitch. Disco non recentissimo, ma che non ha perso …
GarageVentino

GarageVentinove: l’underground è innanzitutto creatività e controcultura

Nome storico del panorama musicale milanese, i GarageVentinove sono, negli anni, rimasti coerenti con la propria idea di musica e …
Teverts

Teverts, la musica di Erich Zann

Si, lo ammetto, mi piacciono le similitudini musicali. Le uso per descrivere il suono che una band propone. Almeno a …

imo

IMO: musica da un prompt…la fine dei musicisti?

Prosegue inesorabile e, apparentemente, inarrestabile, l’avanzata dell’intelligenza artificiale nel campo della musica. Dopo quella che crea canzoni in base al …
IMO

IMO: la vostra musica non vale nulla!

Il limite maggiore di molti divulgatori musicali o semplici appassionati di una certa età, è quello di ricercare in continuazione …
boomers

IMO: quello che i boomers non dicono

Quello che boomers e generazione X non dicono. Le accuse verso le nuove generazioni di copiare, prendere dal passato spolverare …
chat GPT

ChatGPT conosce l’underground italiano!

Abbiamo fatto una ‘chiacchierata’ con ChatGPT. Tra le altre cose, abbiamo ‘testato’ la sua conoscenza della scena indipendente italiana. Del …
propositi

Tempi Dispari: propositi più o meno buoni 2024

Cari undergroundiani, care undergroundiane,come ogni fine/inizio anno che si rispetti, è tempo di bilanci, valutazioni e ringraziamenti. Iniziamo da questi …
underground

IMO: l’underground è morto…viva l’underground

Qualcuno recentemente ha affermato: l’underground non esiste più, le band non sono per nulle indipendenti, farebbero carte false per andare …