Fys, la Palermo notturna raccontata in note

Fys, la Palermo notturna raccontata in note

Recensione a cura di Carmine Rubicco

Raccontare Palermo attraverso la musica e le sue atmosfere. Questo il fine dei Fys, duo palermitano appunto, al loro primo omonimo ep. Il risultato è un ottima miscela elettronica con reminiscenze che spaziano dall’indie rock, all’ambient, alla chillout passando attraverso territori progressive. In quanto elettronica di base il disco risente della possente presenza di synth con suoni che riportano alla mente gli anni ’80 e alcune cose dei Talking Heads e  Mike Oldfield. Un disco notturno che non scontenterà gli estimatori del genere e chi cerca la tipica musica da viaggio in macchina durante la notte. Nulla di avanguardista o fuori dalle righe ma comunque un disco piacevole.

Questa la tracklist dell’EP FYS: 
01 Intro
02 GeeYouPump
03 Juoy
04 Talking with the killer
05 It’s not easy
06 Sfusc

Credits

 

Pietro Gugliotta – synth, campioni
Gabriele Marchese Ragona – basso, chitarra, synth

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *