The daily ration, ‘Summer in crisis parfum prohibited’ il nuovo singolo

Da oggi è disponibile in digitale e in streaming “Summer in crisis parfum prohibited”, il nuovo singolo dei The Daily Ration, formazione milanese dal sound alternativo e dai testi ricercati, attraverso i quali  trattare a dosi alterne e in forma quasi lineare i temi dell’ingiustizia e dell’amore, vicende di inganno, storie di moralità e di rispetto delle minoranze. Nel brano, che arriva dopo il precedente “Looking around”, i TDR strizzano l’occhio a sonorità acide, ritmi battenti, rimbalzi per rivendicare la propria dignità insieme a tutti coloro i quali amano profumarsi della propria libertà e sfuggire alle grinfie di una società che minaccia controllo.

Wandering animals

Hot winter condoms

Atomic demigods

I don’t like

Says: “It’s strange!”

The Daily Ration commentano il lavoro: Frasi, espressioni, visioni con dignità propria ma che acquistano un senso superiore nel gioco del loro complesso. Qualcuna sembra anticipare tempi odierni, altre alludono agli eventi del nostro corso e ricorso, le residuali si concedono la licenza di non aver alcun senso. Stop making sense! D’altronde quante cose non hanno senso nella nostra esistenza in un quanto umani? Diteci per favore la guerra che senso ha.

“Summer in crisis parfum prohibited” è stato scritto da The Daily Ration. Registrato al Trai Studio. Mixato da Nicola Pastori. Prodotto da Nicola Pastori, Soma e Matteo Murru. Masterizzato da Mastering Eleven Mastering. Hanno suonato: Soma (voce, cori e chitarra), Matteo Murru (chitarra solista e ritmica), Giacomo Pini (batteria), Nicola Pastori (basso, sintetizzatore, chitarra). Produttore esecutivo Soma. Foto di Damiano Errico. Graphic design di Luca Fortunato.

The Daily Ration

The Daily Ration sono una band rock alternativa italiana formatasi a Milano nell’inverno 2021-2022 all’interno del più ampio progetto musicale dell’artista SOMA. La band è formata da Davide Fortunato (aka Soma, voce/chitarra), Matteo Murru (chitarra), Igor Bellei (basso,Voci di supporto ) e Giacomo Pini (batteria). Il primo nucleo del gruppo è riferibile alla band “I crasti” dove Soma (voce chitarra e scrittura testi) conosce Giacomo Pini (batteria).

L’esperienza conduce alla prima produzione musicale in studio con l’album “TAC”. La band si scioglierà nel 2016 a seguito di una divergenza di interessi artistici e personali. Durante alcune sessioni di approfondimento di produzione musicale tenutesi presso lo studio “Artisti Nascosti” di Milano, Soma conosce il chitarrista e produttore Nicola Pastori iniziando così un nuovo percorso più coerente con le sue ambizioni e le sue inclinazioni artistiche, percorso che lo porterà alla pubblicazione dell’album solista “Bicycles” che prende origine da alcune canzoni scritte da Soma collocabili temporalmente tra la precedente esperienza con i Crasti e la conoscenza di Nicola Pastori.

Il melting pot musicale offre al contempo una soluzione rock alternativa con sonorità di influenza più marcatamente pop/funky (Nicola Pastori) che conducono ad un album multiforme, vario nel genere ma non per questo impersonale. L’interazione tra le diverse sensibilità artistiche trova la sua massima rappresentazione nelle tracce “Nice Life” e “Legal” in cui riescono armoniosamente a convivere sonorità pop con i power chord,più tipici dell’hard rock. “Bicycles” rappresenta per Soma un vero e proprio punto di snodo.

Da qui nasce la ricerca dei musicisti che avrebbero con lui arrangiato le canzoni e suonato le stesse dal vivo. È stato così che, all’idea di preparare una performance live, della precedente formazione aderiscono Giacomo Pini e l’ex bassista de i Crasti, ER, ai quali si aggiunge sin da subito Matteo Murru, amico e collega di Nicola Pastori, chitarrista al principio della propria attività in formazioni rock milanesi con brani inediti. Viene così prodotto e pubblicato, a luglio 2019, il singolo “Nice Life” seguito subito dopo dall’album “Bicycles”.

Soma e la nuova formazione realizzano così qualche piccolo concerto nella città di Milano. Proprio durante questi passaggi, di prove in studio e live, inizia a calcificarsi lo scheletro di una nuova band, qualcosa che potesse rappresentare un riparo artistico sotto il quale rifugiarsi e dal quale emanare la propria espressione musicale. 

Dopo brevi esperienze live (ultima ad inizio febbraio 2020 presso il locale underground Ligera in via Padova 133, Milano) la pandemia costringe loro, come chiunque altro in quel periodo, a dare un brusco taglio alle proprie attività, dalle prove in studio fino ai concerti. In questo difficile contesto socioeconomico la band, mossa da spirito di volontà e dal convincimento di rinnovate sperimentazioni musicali, inizia a dedicarsi alla scrittura di un nuovo album. Nasce l’idea di The Daily Ration.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *