Gambardellas, artwork e dettagli del nuovo singolo “Won’t Give Up” in uscita il prossimo 11 aprile

Ecco una nuova bomba firmata Gambardellas. Rivelati oggi titolo e artwork di un nuovo singolo che uscirà il prossimo 11 aprile, ad anticipare il prossimo disco. 

Il titolo del tanto atteso nuovo brano è “Won’t Give Up”: prodotto in collaborazione con Ugo Poddighe presso gli UP Studios in Italia (www.ugopoddighe.com), il relativo video sarà diretto dal talentuoso regista Marco Misheff, che ha già collaborato con Gambardellas sui singoli Ashes e One in A Million.

Queste le parole della band:

Won’t Give Up” per noi è stata una una scommessa. Dopo 4 anni in tour per Italia ed Europa sentivamo l’esigenza di tornare a comporre qualcosa di nuovo. Ci siamo chiusi in studio per alcuni mesi lavorando davvero sodo per riuscire a comprendere quello che siamo oggi e per stabilire una nuova rotta musicale. Abbiamo scardinato le nostre convinzioni e ci siamo volutamente messi in una posizione scomoda per riuscire a creare qualcosa di nuovo, più personale e di forte impatto.

Won’t Give Up” rappresenta in pieno il nostro nuovo corso: è un vero pugno nello stomaco! Una canzone che in 2 minuti e 40 mischia perfettamente tutto ciò che amiamo di più nella musica: chitarre potenti e scure, ritmi sincopati, synth dub e melodie accattivanti.

Anche il testo è una vera e propria presa di posizione: noi siamo qui per restare, non importa se intorno a noi ci possono essere persone o situazioni che cercano di abbatterci, noi continuiamo per la nostra strada. In fondo il successo è l’abilità di passare da un fallimento all’altro senza mai perdere l’entusiasmo e noi abbiamo abbracciato in pieno questa filosofia. 

Un gran bel rock, così completo da non meritare una catalogazione. Radici che affondano nell’alternative e rami carichi di foglie così ricche di sfumature che nemmeno in autunno, questo è il power trio Gambardellas.

Presto ulteriori su

www.gambardellas.eu 

www.facebook.com/Gambardellas

Bio:

Nati nel 2012 con il fondatore Mauro Gambardella (batteria, voce) in veste di one-man-band, già nel febbraio 2013 danno alla luce l’ LP “Sloppy Sounds” (BigWave Records/Audioglobe) e il conseguente tour, supportato dalle esclusive nazionali di ben tre videoclip estratti dal disco – Flash (rockol.it), Tito (rollingstonemagazine.it) e Needs (xl.repubblica.it) – vede i Gambardellas esibirsi per 40 date in Italia, tra cui aperture a Ministri, FASK, Pan del Diavolo, Aucan.

La formazione live in breve diviene la line-up definitiva, con l’ingresso di Glenda Frassi (chitarra-cori) e Grethel Frassi (tastiere-cori); sulla scia del grande entusiasmo derivato dal tour, la band pubblica nel mese di settembre 2013 l’EP “Ashes” (BigWave Records), caratterizzato da un sound più scarno e testi più cupi che si riflettono anche nell’immagine del gruppo. 

“Ashes” permette ai Gambardellas di suonare ben 60 concerti nei due anni successivi, arrivando (unico artista italiano) al prestigioso Woodstock Poland Festival, in mezzo a nomi quali Volbeat, Hatebreed, Skid Row. Terminato il lungo tour a novembre 2015, la band non perde tempo e si chiude in studio per scrivere il secondo full-length della loro carriera, l’album della svolta e della – ci crediamo – consacrazione definitiva.

A ottobre 2016 firmano un accordo di booking & management con Bagana Rock Agency; attualmente è in corso la label-searching per il nuovo album che per ricchezza di contenuti, potenziali singoli, bellezza delle canzoni, musicalità e personalità è quanto di più entusiasmante potessimo avere la fortuna di trovarci tra le mani.

 

Mauro Gambardella: Vocals, drums, percussion

Glenda Frassi: Guitars, backing vocals

Grethel Frassi: Backing vocals, keys, percussion

Roberto Paladino: Live session bass player

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *