Tanti auguri Romics! Presentata la ventesima edizione del festival

Articolo a cura di Benedetta Lattanzi – Foto di Pietro Cerquatti
Nella ormai consueta cornice della Casa del Cinema di Roma, con la presenza del Direttore Artistico del Romics Sabrina Perucca insieme a Max Giovagnoli (responsabile dell’area movie del festival), Emiliano De Maio (Project Manager per il MIUR), Pietro Piccinetti (Amministratore Unico della Fiera di Roma) e Guido Fabiani (Assessore Sviluppo Economico e Attività Produttive), è stata presentata la nuova edizione del Romics, Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games che a settembre giungerà alla ventesima edizione. Un appuntamento che ormai definire solo “fiera del fumetto” è assai riduttivo: non solo comics infatti, ma anche un ampio spazio dedicato a film, animazione, tecnologia e musica per una rassegna a 360 gradi che riesce a coinvolgere 200 mila visitatori a ogni edizione.

Un successo che molto presto vedrà l’esportazione del Romics all’estero, come anticipato dall’amministratore unico della Fiera di Roma Pietro Piccinetti: “L’internazionalizzazione si fa su due strade” afferma “Portando le persone dal resto del mondo qui a visitarci, come succede nelle nostre manifestazioni internazionali, però si fa anche cercando di andare all’estero e portare la nostra cultura dove può avere successo”. Per sapere come e dove avrà luogo la cosa però bisognerà aspettare ulteriori dettagli che arriveranno in futuro, visto che gli organizzatori hanno preferito non svelare troppe informazioni al riguardo.

Questa edizione autunnale, che si terrà dal 29 Settembre al 2 Ottobre, come ogni anno accoglierà molti ospiti e offrirà al pubblico vari appuntamenti. Omaggi ai grandi supereroi Marvel con gli acclamati vincitori del Romics d’Oro Gabriele Dell’Otto e David Lopez, entrambi disegnatori per la Marvel (e non solo), e Moreno Burattini, uno dei principali sceneggiatori di Zagor che proprio quest’anno festeggia i 25 anni di collaborazione con il celebre fumetto.

Confermata la presenza della Regione Lazio che ha debuttato nell’edizione passata con il Comics Meeting&Lab, un modo per avvicinarsi ai giovani con un ricco carnet di appuntamenti tra workshop, conferenze e meet&greet; mentre nuova è la collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca che presenterà il concorso nazionale “I linguaggi dell’immaginario” che premierà nell’edizione di aprile le migliori produzioni creative su fumetto, illustrazione, animazione, games e visual arts. “Abbiamo il compito di avvicinarci alle esigenze culturali degli studenti” spiega Emiliano De Maio del MIUR “Il Romics è frequentato per la maggior parte da studenti e il Ministero dell’Istruzione non può fare a meno di considerare quello che è un fenomeno importante”.

Immancabili le mostre: da Diabolik, il criminale più amato del mondo dei fumetti italiani, fino ai supereroi dei già citati Gabriele Dell’Otto e David Lopez; da “Parlano di noi 1962-1980. I fumetti del diavolo” una rassegna sugli articoli più significativi del giornalismo italiano che, a partire dal 1962, si impegnavano a demonizzare i fumetti del filone “nero” e fumetto “erotico” che hanno influenzato la produzione tra gli anni ’60 e ’70, fino a “Tanti auguri Comics!” una mostra/racconto delle 20 edizioni del festival capitolino.

Ottimi gli eventi organizzati per gli amanti del cinema: nel Movie Village al Padiglione 5 si potrà assistere ad anteprime, musical, performance, game show ed eventi speciali. Fra tutti, forse l’evento più atteso sarà quello dedicato al lancio del film Assassin’s Creed: partirà infatti dal Romics il primo incontro ufficiale della campagna per la promozione del lungometraggio ispirato all’omonimo videogioco.

Una valanga di attività ed eventi che anche quest’anno non deluderà i visitatori del festival romano: una quattro giorni di full immersion tra fumetti, animazione, videogiochi e molto altro che tiene viva quella che dai più viene definita “cultura nerd”. Un appuntamento assolutamente da non perdere, che siate appassionati o no.

Per informazioni e aggiornamenti sul programma visitate il sito:
www.romics.it

Biglietti e costi:
Biglietto giornaliero feriale (giovedì – venerdì) € 8
Biglietto giornaliero festivo (sabato – domenica) € 10
Biglietto giornaliero cosplay € 5
Biglietto ridotto € 7 (over 70, militari, bambini di età inferiore ai 12 anni)
Biglietto gratuito per bambini di età inferiore ai 5 anni, per gli invalidi (oltre il 70% di invalidità) più un accompagnatore

Abbonamenti:
Abbonamento 4 giorni € 22
Abbonamento 3 giorni (venerdì-sabato-domenica) € 20
Abbonamento 2 giorni (sabato-domenica) € 15

Orari di apertura al pubblico:
Il Festival si svolge in Fiera di Roma, via Portuense 1645 da Giovedì 29 Settembre a Domenica 2 Ottobre 2016 dalle ore 10.00 alle ore 20.00.
Le biglietterie sono aperte dalle ore 10.00 alle ore 19.00 nei giorni della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *