Gli Ultimi Cosmonauti: “Interstellar” in free download su SonOfMarketing

“Interstellar” in free download + intervista esclusiva su SonOfMarketing

Ascolta e scarica

Il brano è estratto dal primo lavoro del collettivo “Sputnik1” uscito il 29 settembre in anteprima su Rockit

In un tramonto surreale, gli ultimi cosmonauti appaiono all’orizzonte. Nelle loro tute spaziali, stravolti dai viaggi, consumati dalla forza di gravità. Sono scopritori di mondi nuovi, nuovi orizzonti.
Sono viaggiatori che amano tornare per continuare ad alzare il gli occhi e sognare un nuovo cielo da esplorare.

Sputnik1” è la prima sonda che Gli Ultimi Cosmonauti si apprestano a lanciare. Un progetto che nasce con l’intento di riunire al suo interno artisti provenienti da varie band con lo scopo di scrivere musica originale. Non un side project, quindi, né una compilation. Un progetto all’interno del quale far riversare un desiderio di creatività e ricerca, mescolando le carte. Musica e non solo, la voglia di unire storie di artisti che spesso si incrociano sui palchi e si stimano. La volontà è quella di essere il più possibile “liquidi” e svincolati dai classici schemi editoriali. Oltre a “Sputnik1”, infatti, sono già in fase di lavorazione i remix e “Sputnik2”, secondo demo di altri 4 pezzi, previsto per inizio 2016.

Sotto i caschi si nascondono:
Gido (Evacalls, La Teoria Delle Catastrofi) 
Umberto (News For Lulu)
Lorenzo (Kaufman)
Dave (The Afterglow)
Hanna Maria Nikula from Bon Jouni (Helsinki, Fi)
Manuel (The Grace, La Teoria Delle Catastrofi)
Edoardo (Victoria Station Disorder)
Davide (Ongaku Motel)
Simone (Adele E Il Mare, attualmente fonico de “L’Officina Della Camomilla”)

Crediti

Prodotto da: Simone Sproccati e Gido
Registrato: Purania Recording Studio
Mixato da: Simone Sproccati
Master a cura di Carl Saff Mastering

Musica a cura di
Flowers: Gido e Umberto Provenzani
Emily: Gido
Tracce: Gido e Edoardo Arcuri
Interstellar: Gido e Manuel Bonini

Testi a cura di
Flowers: Umberto Provenzani
Emily: Lorenzo Lombardi
Tracce: Edoardo Arcuri
Interstellar: Manuel Bonini

Chitarre nell’album: Simone Sproccati, a parte “Interstellar” (Umberto Provenzani) e “Emily” (Simone Sproccati e Lorenzo Lombardi)
Basso: Simone Sproccati
Batterie: Davide Giusto

Tracklist

1. Flowers
2. Emily
3. Tracce
4. Interstellar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *