Torna Tutto Molto Bello, il primo torneo di calcetto per etichette indipendenti

Come anticipato nella conferenza stampa di bè bolognaestate 2015, torna Tutto Molto Bello, il primo torneo di calcetto per etichette indipendenti (e non solo!), in programma con la sua V edizione sabato 12 e domenica 13 settembre a Bologna.
Anche quest’anno Tutto Molto Bello, organizzato da Sfera Cubica, Locomotiv Club e Modernista continua a rendere omaggio al calcio pulito e d’altri tempi, con un esplicito ringraziamento alla città di Bologna. Il logo, realizzato da Daniele Pampanelli per Prodezze Fuori Area è infatti stato realizzato pensando ad un’icona eroica per la nostra città: Giacomo Bulgarelli.
Bandiera come ormai ne esistono pochissime, in grado di iniziare e chiudere la propria carriera giocando sempre per la stessa maglia (392 presenze in Serie A e 43 gol). Un eroe sportivo generoso, capitano e leader che in campo univa intelligenza tattica, corsa e piedi raffinati, così come descritto anche da Alessandro Ricci di Prodezze Fuori Area:

“Giacomo Bulgarelli non è soltanto il giocatore più rappresentativo del Bologna, a cui tributiamo certamente il logo 2015 di Tutto Molto Bello in quanto città ospitante del Torneo. Giacomo Bulgarelli è molto di più perché rappresenta la bandiera di una squadra e come tale rappresenta un’idea di calcio per cui non smetteremo mai di fare il tifo. Un calcio che va oltre il risultato e oltre i giocatori stessi. Un calcio per la maglia, per i colori, per i saluti sotto la curva e gli applausi a fine partita. L’effige di Bulgarelli resta così a guardia di una fede e di un modo di intendere il calcio che è la reale essenza del calcio stesso e dei suoi effetti appassionanti e coinvolgenti sulla gente.” 

Questo era Giacomo Bulgarelli, storico centrocampista del Bologna degli anni ’60 e ’70, città per la quale ha conquistato uno Scudetto (stagione 1963-1964) e due Coppe Italia (nel 1970 e nel 1974). Tutto Molto Bello non poteva continuare ad ignorarlo, soprattutto da quando la gloriosa “Curva Andrea Costa” dello stadio bolognese è stata rinominata in “Curva Giacomo Bulgarelli” in suo onore.

Ma per entrare nell’atmosfera di Tutto Molto Bello non possiamo aspettare settembre. Ed è così che dopo le partite al Carcere Minorile di Bologna insieme alla UISP (il cui appello, ricordiamo, è sempre aperto: etichette, fatevi avanti!) e il triangolare toscano capitanato e coordinato dall’etichetta To Lose La Track, arriverà anche uno speciale appuntamento estivo, grazie alla collaborazione con l’Hana Bi di Marina di Ravenna. La nota meta estiva della musica indie nazionale e internazionale ospiterà “Aspettando Tutto Molto Bello”, in programma il 20 giugno: un sabato in spiaggia, coronato dal concerto dei Ninos du Brasil, di cui presto vi annunceremo l’intero programma!

Tutto Molto Bello è parte di bè bolognaestate 2015, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna.

Daniele Pampanelli (autore del logo Tutto Molto Bello 2015) nasce e muore a Perugia. Molto lentamente, che non ha mai avuto fretta. Grafico, ha curato progetti per enti, partiti politici, istituzioni pubbliche e private, industrie e aziende private, a livello locale e nazionale con una particolare attenzione per la grafica di pubblica utilità e l’immagine di manifestazioni culturali.
Disegnatore Polaroid, immortala sui suoi piccoli taccuini concerti e eventi musicali.
http://issuu.com/danielepampanelli/docs/blocconote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *