Tommaso Starace al Blue Note di Milano

Domani sera, martedì 17 febbraio, alle ore 21.00, al Blue Note Milano (via Pietro Borsieri, 37 – prezzo door 27 euro – prezzo advance 22 euro) il sassofonista italo-inglese Tommaso Starace affiancato dal suo quartetto – Michele Di Toro al pianoforte, Attilio Zanchi al contrabbasso, Tommy Bradascio alla batteria – presenterà dal vivo “Italian Short Stories” (EmArcy/Universal), il nuovo disco dove esplora il mondo del fotografo Gianni Berengo Gardin. Durante il concerto saranno proiettate le foto a cui si ispirano i brani del disco.

In “Italian Short Stories” Tommaso Starace esplora musicalmente il mondo di Gianni Berengo Gardin creando 14 mondi musicali su 14 tra le più belle opere del vasto portfolio di uno dei fotografi italiani più conosciuti al mondo. Ogni foto è ambientata in Italia e ogni brano riecheggia i colori tipici dei grandi autori italiani di colonne sonore come Ennio Morricone e traspare, allo stesso tempo, l’influenza di cantautori italiani di spessore come Fabio Concato.

Tommaso Starace è nato a Milano e da anni risiede ed opera a Londra. Dirige stabilmente due quartetti, uno italiano con Michele Di Toro al piano, Attilio Zanchi al basso e Tommaso Bradascio alla batteria e uno inglese con Frank Harrison al piano, Laurence Cottle al basso elettrico e Chris Nickolls alla batteria, con cui lavora regolarmente in festival e club in Inghilterra, Italia e Svizzera.  Tommaso ha registrato a suo nome sei dischi, l’ultimo dei quali, con la EmArcy/Universal vede la creazione di un disco Jazz/Fotografico: ‘Italian Short Stories‘, 14 pezzi originali dedicati a 14 immagini del Cartier-Bresson Italiano della fotografia: Gianni Berengo Gardin. Nel corso della sua carriera ha collaborato con Jim Mullen, Roger Beaujolais (ospite in “Simply ‘Marvellous’”), Liam Noble, Laurence Cottle, Jean Toussaint, Kenny Wheeler, Norma Winston, Paolo Pellegatti, Attilio Zanchi, Paolo Fresu, Tino Tracanna, Gianni Giudici, Fabrizio Bosso e Dave Liebman.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *