In arrivo: Retina – Rome Video Art Festival

21 – 22 febbraio MACRO LA FACTORY – Piazza Orazio Giustiniani,4 –  ROMA

 “Retina Video Art Festival” è un evento interamente dedicato alla Video Arte per la Città di Roma, patrocinato dal Centro Teatro Ateneo dell’Università “Sapienza” e con il supporto dell’Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione del Comune di Roma.

Prodotto da Artelligent.org, organizzazione operante nel settore dell’intrattenimento artistico e culturale, già nota nel panorama musicale romano per eventi di recente produzione in numerose location della Capitale, Retina intende tracciare una mappa delle produzioni contemporanee di video-arte, ricercando nel presente  il potenziale che sottende alla creazione delle future espressioni artistiche nel campo dell’audio-video digitale.
Il 21 e 22 febbraio Retina Festival inaugura con una manifestazione all’interno del Macro di Roma, che prevede la proiezione di 21 progetti ad opera di creativi digitali, selezionati da tutto il mondo,  i cui lavori riflettono lo spettro  dell’attuale scenario internazionale  nel campo audio-video. Il Festival non si limita ad essere una piattaforma per la presentazione di opere di video-arte, ma prevede  dibattiti, spettacoli audiovisivi dal vivo, visite guidate interattive, seminari che ne fanno un forum per pubblico, artisti e curatori nell’ottica di discussione e condivisione di idee.

Gli artisti coinvolti sono: Albert Alcoz, Alessandro Amaducci, Amir Khanpoor – Seyyed Mohammad Jeddi, Annetta Kapon, Arthur Tuoto, Dvein – Teo Guillem – Carlos Pardo, Guglielmo Emmolo, Hernán Apablaza, Ivan Svoboda, Jake Fried, Juan Aizpitarte, Mimmo Rubino, Min Kim Park , Pooja Iranna, Recep Akar, Sebastián Murra, Silvia Iorio, Studio Aira, Tell No One, Thomas Fleisch, Walter Paradiso.

Parallelamente ha luogo il seminario “IL POSTVIDEO” a cura di Dalila D’Amico di Artelligent.org, nel quale intervengono la dott.ssa Valentina Valentini, docente dell’ Università Sapienza e studiosa di teatro e nuovi media, e Raul Grisolia, esperto di cinema.  La discussione pone interrogativi sulle trasformazioni che hanno attraversato la produzione video negli anni recenti,  e si configura come lo sfondo teorico necessario per leggere la mappa che Retina propone. Sabato 21 il sottofondo sonoro è a cura di tre rinomati produttori del panorama romano : Dj set di Fabio Sestili e Giulio Maresca e la Live Performance Audiovisiva di Martux-m & Lanvideosource.

Domenica 22 viene presentato in anteprima il progetto “Toonite” ad opera di StudioAIRA, che vuole essere un terreno di sperimentazione sull’ uso esplosivo del colore e sull’interattività. Quest’ installazione site specific vede uno dei character prendere vita in base alle azioni dei singoli utenti grazie alla tecnologia Microsoft Kinect.
In serata la scelta musicale è affidata al producer greco Andreas Sarmanis.

Tutte le news sulla manifestazione sono disponibili sul sito www.retinafestival.net.

 

PROGRAMMA

21 febbraio 2015

Ore 18:00 – Inaugurazione della mostra

Ore 19:00 SALA CINEMA – Seminario ”IL POST VIDEO” a cura di Dalila D’amico di Artelligent.Org.

Ore 21:30 –  Proiezione dell’opera inedita “9 June Park” di Rub Candy / Mimmo Rubino

Ore 22.00 – Live Performance Audiovisiva di Martux-m & Lanvideosource

Ore 23.00 – Dj set a cura di Fabio Sestili e Giulio Maresca

22 febbraio 2015

Ore 18:00 – Apertura porte

SALA CINEMA – Anteprima del progetto “Toonite” –  installazione video site specific a cura di StudioAIRA

HIDDEN ROOM – Installazione site specific

Ore 21:00 – Dj set a cura di Andreas Sarmanis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *