La musica della porta accanto

La musica attraverso suoni, parole e immagini. Tempi-Dispari è un portale culturale grazie al quale è possibile essere sempre aggiornati sulle ultime evoluzioni delle “cinque arti”. Tempi Dispari si pone al di sopra delle etichette, delle mode del momento, così come rimane estraneo agli influssi del mercato globale. Tempi Dispari, la musica della porta accanto. Per saperne di più non resta che visitare il portale. Cosa aspetti, let’s be rock together!

VIMĀNA, il nuovo album dei Folwark, in uscita il 20 settembre

Il 20 settembre 2019 è il giorno di VIMĀNA, nuovo album dei Folwark prodotto dalla Seahorse recordings di Paolo Messere e curato da Claudio Adamo (mixaggio e mastering).

VIMĀNA, le macchine volanti descritte dai Veda, sono meccanismi perfetti e misteriosi, mezzi verso mondi dimenticati.

È di questa dicotomia che si alimenta l’album dei Folwark: ricerca interiore e coscienza esteriore, un viaggio dentro sé stessi e attraverso le “sfere dell’atmosfera”, sulle tracce di un’intuizione catartica o alle prese con un oscuro presagio.

Vimana è un album di 8 tracce interamente strumentale, composto ed eseguito da Francesco Marcolini e Tommaso Faraci.

In questo lavoro, la costante ricerca di nuove sonorità e una forte ispirazione psichedelica hanno spinto la band ad aggiungere nuovi ingranaggi al meccanismo del loro sound, come sintetizzatori e theremin, con i quali esplorare panorami desertici e vorticosi, viscerali e cosmici, ai quali affiancare distorsioni e raptus di rock pesante.

Così nasce VIMĀNA, un album urgente e fortemente sperimentale.


Tracklist:

1. The Riddler
2. Trine
3. I’ll Teach You The Fish
4. Bwommi
5. Grand Theft Aldo
6. Floyd
7. Steps
8. Wheather P


Credits:

Francesco Marcolini – (chitarra e synth)

Tommaso Faraci (batteria, theremin)

Label: Seahorse Recordings

Recording, mixing & mastering: Claudio Adamo

Photo: Matthew Burdis

Bio:

I Folwark (dal polacco, “fattoria”) prendono forma in Umbria nell’autunno del 2014 dal sodalizio tra Francesco Marcolini (chitarra e synth) e Tommaso Faraci (percussioni e theremin) tra i quali si sviluppa una ricerca musicale intensa ed irrequieta da cui emerge un sound concentrato ed essenziale, impetuoso e introspettivo.

Il duo nasce musicalmente dalla militanza comune in altre band e da “epiche” jam psichedeliche. Le successive collaborazioni artistiche li porteranno a maturare un approccio musicale prettamente strumentale, fortemente orientato alla sperimentazione. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *