Tempi-Dispari.it

Controtempi di Cultura

Vanessa Semprini interpreta in versione acustica “La casa del serpente” di Ivano Fossati

A distanza di un mese dalla rivisitazione del brano di Alberto Fortis
“Il duomo di notte”, la giovane riminese torna con un brano ricco di
significato;
Ma la casa del serpente ha i suoi colori
e il sole ne sta fuori, non sfiora la fragilità di chi fa della paura una sua
serenità
” –
un’alternanza d’immagini e parole in
questo verso, che racchiude la fragilità dell’essere umano e l’essenza profonda
del brano” –
così descrive il brano Vanessa
Semprini
.

Il brano registrato all’Aisha
Studio di Milano
, vede la produzione artistica del Maestro Umberto Iervolino, noto nel circuito
discografico per aver prodotto Artisti del calibro di Francesco Renga, Gianluca
Grignani e molti altri.

Attualmente l’Artista è impegnata nella semifinale nazionale di Area Sanremo
nella sezione “Nuove proposte”.

BIOGRAFIA

Vanessa Semprini classe 1990 nasce a Rimini.

Studia pianoforte classico con il Maestro Carlo Pari; negli ultimi
anni si dedica allo studio di pianoforte pop-jazz sotto la guida del Maestro
Gabriele Zanchini.

Dall’età di quindici anni studia canto e tecnica vocali.

Nel 2013, pubblica sulle piattaforme digitali il 1° EP di cover “Una
ragione di più” con etichetta Monocroma.

A distanza di tre anni, nel 2016, arriva il 2° EP, questa volta di
Inediti, “Calma apparente” con etichetta Pleiadi.                                  

Grazie alla scrittura e alla composizione, ottiene vari riconoscimenti
nazionali come: Semifinalista Voci Nuove di Castrocaro 2017 e Semifinalista
Nazionale Area Sanremo 2017.

Da un anno sta lavorando ad un progetto musicale con il Maestro
Umberto Iervolino.

CANALI
UFFICIALI

https://www.facebook.com/vanessa.semprini.page/

https://www.instagram.com/vanessa.semprini.page/

https://www.youtube.com/channel/UCj1HhD0-OT2JfLSMGY-jLjw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *