La musica della porta accanto

La musica attraverso suoni, parole e immagini. Tempi-Dispari è un portale culturale grazie al quale è possibile essere sempre aggiornati sulle ultime evoluzioni delle “cinque arti”. Tempi Dispari si pone al di sopra delle etichette, delle mode del momento, così come rimane estraneo agli influssi del mercato globale. Tempi Dispari, la musica della porta accanto. Per saperne di più non resta che visitare il portale. Cosa aspetti, let’s be rock together!

PrimaveraPro 2016, alla ricerca della migliore Startup del settore musicale

La terza edizione del PrimaveraPro Startups, un’iniziativa congiunta tra il PrimaveraPro e Seed&Click per sostenere progetti d’impresa inerenti al settore musicale, lancia oggi la sua ricerca per la migliore startup. L’invito per la presentazione dei progetti sarà aperto fino al 6 maggio, dopodiché una giuria di esperti sceglierà i cinque finalisti che avranno l’opportunità di presentare i loro progetti al forum di investitori del PrimaveraPro Startups il 3 giugno, come parte integrante del programma del PrimaveraPro 2016. Si potranno presentare progetti d’impresa inerenti al settore musicale da tutto il mondo, a condizione che siano legalmente costituite e già attive in versione beta.

Soundbetter, la piattaforma che mette in contatto musicisti e professionisti della produzione musicale, ha ottenuto un milione di euro di finanziamenti da quando ha vinto la seconda edizione del PrimaveraPro Startups lo scorso maggio. Stampery, la rivoluzionaria applicazione – premiata anch’essa l’anno scorso – che propone di “mandare in vacanza i notai”, ha raccolto seicentomila dollari nella sua prima fase di investimenti e ha portato il suo creatore Luis Iván Cuende, all’età di vent’anni, nella lista under 30, nella categoria delle tecnologie europee stilata da Forbes Magazine.

Il futuro dell’industria musicale sarà ancora una volta uno degli assi portanti del PrimaveraPro e questo incontro ospiterà anche la seconda edizione dei congressi internazionali dei locali da concerto e delle etichette indipendenti, creati l’anno scorso per fornire risposte approfondite agli interrogativi di due delle aree principali di questo settore.

Le politiche culturali pubbliche riguardanti la musica dal vivo saranno l’argomento principale del congresso internazionale dei locali da concerto, co-organizzato dalle associazioni Live DMA, ASACC e ACCES, con il contributo di esperienze europee come quella del Sindaco Notturno e la presenza di rappresentanti di Città Europee della Cultura di riferimento, come Parigi, Amsterdam e Glasgow.

Intanto, il congresso internazionale delle etichette indipendenti festeggerà il quindicesimo anniversario di IMPALA, l’associazione europea delle etichette indipendenti, che co-organizzerà l’incontro insieme a UFI, APECAT e al PrimaveraPro. La transizione al digitale, l’ingresso nei mercati internazionali e i nuovi formati saranno ancora una volta i punti focali attorno a cui si svilupperà la programmazione.

Il PrimaveraPro 2016 avrà luogo dall’1 al 5 giugno a Barcellona, in co-produzione con CCCB e MACBA, come sempre in concomitanza col Primavera Sound che trasformerà Barcellona in un luogo in cui la musica si incontra.

https://pro.primaverasound.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *