Grayscaleye, il nuovo progetto di Luca Bottigliero in uscita il 15 gennaio

Grayscaleye è il progetto noise-rock elettronico di Luca Bottigliero, già batterista per One Dimensional Man, Giorgio Canali e Lucertulas.
Dopo un’intensa attività live al fianco di nomi influenti della scena rock italiana, Luca Bottigliero ha scritto, prodotto e suonato il suo primo album, risultato di un lavoro in studio durato due anni, in uscita il 15 Gennaio.

L’album, dal titolo omonimo, verrà stampato per l’etichetta napoletana Casa Lavica Records.
Grayscaleye è l’incontro tra l’impetuosità che contraddistingue le performance live di Luca Bottigliero e la sua attitudine compositiva, più vicina a sonorità elettroniche sperimentali.
Le innumerevoli influenze percepibili in ogni traccia rendono questo album un’esperienza policroma, lontana dall’essere considerata “in scala di grigio”, come si potrebbe percepire dal nome del progetto e dell’album stesso.
Il disco è composto da 9 canzoni che mescolano la violenza del noise e dell’industrial con il nervosismo del math rock   e il sincretismo dell’elettronica.
Il disco è stato registrato e mixato da Luca Bottigliero, eccetto voci e batterie realizzate da Federico Grella presso il Dirty Sound Studio. La masterizzazione è stata invece affidata a Giorgio Canali.

Bio:

Luca Bottigliero è stato batterista dei One Dimensional Man nel tour che ha segnato la reunion della band nel 2010 e coautore dell’album “A Better Man” uscito nel 2011. Turnista per Giorgio Canali, suona in pianta stabile nei Lucertulas, band di culto del panorama noise rock nazionale. Con i Lucertulas ha scritto e curato la produzione di “Anatomyak” , album del 2014 supportato da un tour promozionale in Italia e all’Estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *