Locus Festival a Locorotondo (BA) – più di 15mila spettatori per il secondo weekend

Si è appena concluso il secondo weekend della undicesima edizione di Locus Festival che, nella bellissima cornice di Locorotondo in Valle d’Itria, ha accolto più di 15.000 spettatori, che si aggiungono ai 13,000 presenti scorsa settimana, nella tre giorni dedicata alle leggende della contaminazione musicale Sly & Robbie e Nils Petter Molvær George Clinton & Parliament Funkadelic.

Sabato 1 Agosto sul palco di Piazza Aldo Moro, la Giamaica ha incontrato la Scandinavia grazie alla nuova ed entusiasmante collaborazione tra Sly & Robbie e Nils Petter Molvær che si sono esibiti in uno spettacolo gratuito con un set completamente inedito, composto appositamente per questo tour. Domenica 2 agosto gli splendidi spazi di Masseria Ferragnano hanno ospitato la leggenda della black music mondiale George Clinton & Parliament Funkadelic.Durante i tre giorni grandissima affluenza anche alla serata BCC Locus Award, un evento dedicato alle eccellenze della musica nel territorio del Locus accompagnato da dj set, musica dal vivo in vari punti del centro storico e aperitivi pomeridiani nel Lido Bosco Verde.

Da venerdì 7 a lunedì 10 agosto Locus proporrà il terzo weekend di programmazione, interamente dedicato alle avanguardie elettroniche contemporanee.

Sabato 8 Agosto sul palco di Piazza Aldo Moro, direttamente da Manchester il duo LAMB composto dal produttore Andy Barlow e dalla cantautrice Lou Rhodes. Negli anni ’90 hanno coniato un suono unico, mescolando linee melodiche folk a influenze jazz e drum’n’bass ed esplorando poi negli anni tutte le avanguardue della musica elettronica. In apertura gli M+A, duo italiano che sta facendo il giro del mondo esibendosi con i suoi imprevedibili set nei migliori festival internazionali.

Domenica 9 agosto momento di punta dell’evento ELITA SUMMER SESSION sarà l’eccezionale live show al Mavù Clubdi NILS FRAHM, musicista e compositore di Berlino, riconosciuto dalla critica come uno dei più ricercati pianisti sulla scena europea contemporanea. La suggestiva location dell’ELITA SUMMER SESSION, una masseria dell’800 composta da antichi trulli che recintano il corpo centrale della casa padronale, sarà la cornice ideale per questa lunga serata che oltre a NILS FRAHM ospiterà Gianluca Petrella, Godblesscomputer, Populous, Jolly Mare e molte altre realtà della scena elettronica contemporanea che si alterneranno su quattro palchi con altrettante distinte identità: Live Sessions, Garden Sessions, Dance Sessions e Trullo Sessions.

Lunedì 10 agosto si conclude in bellezza con “AUDI Night: Locus Festival closing party”, uno speciale evento di video mapping con grandi dj set, sonorizzazioni e mongolfiere, che dal belvedere di Locorotondo coinvolgerà l’intera Valle D’Itria.

Questo il programma completo del prossimo weekend:

-VENERDI’ 7 AGOSTO-

Belvedere
19:00 – Presentazione libro: “DIZIONARIO DEL JAZZ ITALIANO” di Flavio Caprera.
Con: Nicola Gaeta, Flavio Caprera.

In centro
21:30 – Live: BOOM! Feat. Giovanni Guidi e Raffaele Costantino

-SABATO 8 AGOSTO-

Lido Bosco Verde
17:30 – Dj set: Raffaele Costantino (Musical Box)

Main stage
21:30 – Live: M+A
22:30 – Live: LAMB

Belvedere
23:30 – Dj set: Luca De Gennaro (Radio Capital)

-DOMENICA 9 AGOSTO-

Lido Bosco Verde
17:30 – Dj set: Godblesscomputers

Sul corso
20:00 – Live: Vince Abbracciante Trio Locus Friends session

Mavù Club – Elita Summer Sessions
20:00 – Mercatino, design, dj set, food & beverage: Pop Up The Sunday
21:30 – Live: NILS FRAHM, GIANLUCA PETRELLA, Populous, Godblesscomputers
23:30 – Dj set: Jolly Mare, Z.i.p.p.o, Mordecai Ingresso a pagamento, prevendita bookingshow.com

-LUNEDI’ 10 AGOSTO-

Audi Night: Locus festival closing party

Belvedere e contrade sottostanti
19:30 – Beach volley: finale Torneo Òkun beachwear dalle
20:00 – Mongolfiera sulla Valle d’Itria
20:30 – Live: Mirko Signorile & Marco Messina
21:30 – Live: ORLANDO JULIUS & HELIOCENTRICS
23:30 – Audi Video mapping: proiezioni sullo skyline di Locorotondo, visibile dalle contrade!
23:30 – Dj set: PHILIPPE COHEN SOLAL from Gotan Project.

Negli ultimi dieci anni, il Locus Festival si è affermato nel panorama delle rassegne musicali italiane per il perfetto equilibrio tra qualità e popolarità delle proposte, posizionandosi fra i festival musicalmente più all’avanguardia del nostro Paese. 
Il Locus Festival è partito da una dimensione locale nel 2005, nel piccolo e accogliente centro storico circolare di Locorotondo, ma subito con una evidente ispirazione globale sviluppata con amore e dedizione lungo questi dieci anni. Tutto nel Locus, dal nome stesso, al logo, al cartellone artistico ed al contesto territoriale è “glocal”: nella valorizzazione del luogo si apre alla globalità artistica, al turismo consapevole, al superamento dei confini geografici, anagrafici, economici, stilistici. Ai grandi concerti sul palco, si affiancano iniziative di valorizzazione della tradizione enogastrono- mica nel territorio, incontri letterari e di cultura musicale, azioni di contenimento dell’impatto ambientale.La scorsa edizione ha registrato oltre 50 mila presenze con un pubblico tra i 25 e i 50 anni, creando un vero e proprio volano attrattivo per il turismo proveniente da tutta Italia.

Info:
www.locusfestival.it
info@locusfestival.it
www.facebook.com/locusfestival
Tel . 3939639865

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *