Al via la XIV edizione del Rome Independent Film Festival

Una prima giornata ricca di proiezioni quella che oggi, venerdì 8 maggio, aprirà le proiezioni al RIFF Awards 2015. Si passerà dal documentario italiano Quando non suona la camapana di Lorenzo Giroffi a 6 cortometraggi tra italiani e stranieri. La serata culminerà poi con i due fim d’apertura di questa XIV edizione: Mi chiamo Maya di Tommaso Agnese, con Matilda Lutz e Valeria Solarino, e A Blast del regista greco Syllas Tzoumerkas. Il racconto di un viaggio iniziatico il primo, una fuga da una vita apparentemente perfetta il secondo. Se il film d’esordio di Tommaso Agnese mette in scena le peripezie di due adolescenti in una Roma atipica e underground, dove non c’è alcuna possibilità di contatto tra il mondo degli adolescenti e quello degli adulti, in A Blast, invece, sullo sfondo di una Grecia sconvolta dalla crisi economica, la protagonista Maria è in fuga da una madre invidiosa e un marito assente, in un film dai ritmi serrati, con continui passaggi dal presente al passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *