La musica della porta accanto

La musica attraverso suoni, parole e immagini. Tempi-Dispari è un portale culturale grazie al quale è possibile essere sempre aggiornati sulle ultime evoluzioni delle “cinque arti”. Tempi Dispari si pone al di sopra delle etichette, delle mode del momento, così come rimane estraneo agli influssi del mercato globale. Tempi Dispari, la musica della porta accanto. Per saperne di più non resta che visitare il portale. Cosa aspetti, let’s be rock together!

Gli Shining firmano con Spinefarm Records

I norvegesi SHINING hanno firmato con Spinefarm Records per la pubblicazione del nuovo album previsto entro l’anno.
La band del polistrumentista, cantante e compositore Jørgen Munkeby, vista da poco dal vivo di spalla a Devin Townsend – negli ultimi quindici anni ha abbattuto tutte le barriere, mixando progressive, metal tecnico, jazz, avant-garde e suoni sperimentali. Munkeby (abile sassofonista e chitarrista, diplomato alla Norwegian Academy of Music) ha pubblicato diversi album a nome Shining, vinto premi, fatto tour con band come Dillinger Escape Plan e Arch Enemy, e ha forgiato un nuovo genere musicale.

Come i Venom hanno creato il ‘Black Metal’ all’inizio degli anni ‘80, così gli Shining possono con orgoglio mettere il loro nome sul ‘Blackjazz’ – titolo anche del loro album del 2010, entrato nella top 10 norvegese. Dopo Blackjazz uscì l’eccellente One One One (2013), ed ora è tempo del disco in studio numero sette, ancora senza titolo. Come Blackjazz e One One One, è stato mixato da Sean Bevan (Marilyn Manson, Nine Inch Nails, A Perfect Circle, ecc.), e verrà a breve masterizzato a Los Angeles da Tom Baker (Baker Mastering).

Dichiara Munkeby: “Il nostro nuovo album è uno dei nostri lavori più vari e contiene la nostra essenza, dalla sinistra ferocia e sperimentazione di ‘Blackjazz’ al songwriting più curato di ‘One One One’. È davvero il culmine di tutti i migliori elementi del mondo del Blackjazz!”.

Gli Shining sono ora al punto più alto della loro carriera, quindi siamo felici di esserci accasati con Spinefarm Records; Non vediamo l’ora di portare il Blackjazz alle masse e che tutti ascoltino il nostro disco”.

Il general manager inglese di Spinefarm Records, Dante Bonutto aggiunge: “È molto raro poter lavorare con una band come gli Shining e un artista come Jørgen Munkeby: un compositore e un musicista con una visione che lo pone al di là della norma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *