La musica della porta accanto

La musica attraverso suoni, parole e immagini. Tempi-Dispari è un portale culturale grazie al quale è possibile essere sempre aggiornati sulle ultime evoluzioni delle “cinque arti”. Tempi Dispari si pone al di sopra delle etichette, delle mode del momento, così come rimane estraneo agli influssi del mercato globale. Tempi Dispari, la musica della porta accanto. Per saperne di più non resta che visitare il portale. Cosa aspetti, let’s be rock together!

Dimartino: dal 18 aprile in tour nei club per presentare “Un paese ci vuole” il nuovo album

Il 21 aprile esce Un paese ci vuole, il nuovo attesissimo album di Dimartino . Le parole di Cesare Pavese sono prese in prestito per dare il titolo al disco e lasciano intuire fin da subito il filo rosso che unisce tutte le tracce: “Il paese inteso non solo come luogo geografico, ma soprattutto come condizione umana in estinzione – spiega Dimartino – quello che ti porti dentro ovunque tu vada, il paese necessario a conservare i ricordi”.

Il disco si può ascoltare in anteprima in 350 borghi d’Italia grazie a un’iniziativa che sta riscuotendo  grande successo in rete: una web app che sfrutta la tecnologia della geolocalizzazione creata appositamente per l’occasione ( copyright Marco Zanobini).

Dimartino presenterà dal vivo per la prima volta il 18 aprile i brani di Un paese ci vuole nell’ambito del Barezzi Night, al teatro Lenz di Parma:

In concerto saremo, come sempre, in trio. – racconta Dimartino  – Io al basso, Angelo Trabace al piano e Giusto Correnti alla batteria. Mi piace l’idea di fare un live sempre diverso rispetto al disco, non rimanere ingabbiati negli arrangiamenti che abbiamo scritto, soprattutto a livello ritmico. Il concetto del power trio sta alla base di questo progetto sin dagli inizi, il fatto di essere tre musicisti sul palco ci da la possibilità di sperimentare un live dinamico e potente anche dal punto di vista scenico”

Anticipato dal singolo Come una guerra la primavera (www.youtube.com/channel/UCGJvXjEGxbq9505Zcq-UO0g)  Un Paese ci vuole è stato registrato in una casa di campagna in Sicilia insieme ai compagni di avventura Angelo Trabace e Giusto Correnti, con l’ausilio di uno studio mobile. Prodotto da Fabio Rizzo e Antonio Cupertino, vede la collaborazione di Francesco Bianconi dei Baustelle, che con Dimartino ha scritto e interpretato Una storia del mare, e di Cristina Donà, che canta in I calendari.

Dodici brani che restituiscono  frammenti di vita che rischiano di essere dimenticati grazie a una scrittura immaginifica. Perché le canzoni di Dimartino questo fanno: creano immagini, le disegnano con cura e le raccontano con un lirismo intenso e delicato più unico che raro.
Il disco sarà presentato nelle Feltrinelli di Torino ( 20 aprile) Firenze ( 21 aprile) Roma ( 22 aprile) Milano (23 aprile) Bologna (24 aprile).

Dal 29 aprile partirà invece il tour di Un paese ci vuole nei club, queste le prime date confermate: 29 aprile Milano – Salumeria della Musica, 7 maggio Bologna – Locomotiv, 8 maggio Firenze – Tender Club, 9 maggio Perugia – 110 Caffè, 14 maggio Roma – Monk, 15 maggio S.Maria a Vico (CE) – Smav , 16 maggio Messina – Retronouveau

Un paese ci vuole arriva dopo Cara maestra abbiamo perso (2010), Sarebbe bello non lasciarsi mai ma abbandonarsi ogni tanto è utile (2012) e l’ep Non vengo più mamma (2013), lavori che hanno messo in luce le straordinarie qualità di scrittura di Dimartino, proiettandolo nel novero dei cantautori e degli autori più interessanti e del panorama italiano.
INSTORE FELTRINELLI
20 aprile – Torino Feltrinelli Stazione Porta Nuova
21 aprile – Firenze Feltrinelli Via de Cerretani, 30
22 aprile – Roma Feltrinelli  Via Appia Nuova, 427
23 aprile – Milano Feltrinelli Piazza Piemonte, 2
24 aprile – Bologna Feltrinelli  P.zza Ravegnana, 1

DATE TOUR
18 aprile Parma – Barezzi Night – Teatro Lenz
29 aprile Milano – Salumeria della Musica
7 maggio Bologna – Locomotiv
8 maggio Firenze – Tender:Club
9 maggio Perugia – 110 Caffè
14 maggio Roma – Monk
15 maggio S.Maria a Vico (CE) – SMAV
16 maggio Messina – Retronouveau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *