Nordic Film Fest: Il meglio del noir/crime scandinavo a Roma dal 16 al 19 aprile

Nordic Film Fest: Il meglio del noir/crime scandinavo a Roma dal 16 al 19 aprile

Testo e foto di Marco Scipioni

Da giovedì 16 a domenica 19 Aprile, la Casa del Cinema di Roma torna ad ospitare il Nordic Film Fest, rassegna giunta alla sua quarta edizione che nasce con l’intento di promuovere la cinematografia e la cultura dei paesi Scandinavi (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia). L’evento, curato dalle quattro ambasciate nordiche presenti in Italia e dal Circolo Scandinavo di Roma, avrà quest’anno come tema principale la filmografia noir/crime. Le proiezioni, in lingua originale con sottotitoli in italiano, saranno ad ingresso libero ed il programma prevede presentazioni ed incontri con ospiti internazionali (registi, attori, attrici, produttori, ecc.).

Quest’anno sarà la Danimarca ad aprire le danze con la proiezione del thriller The Keerper of lost Causes, diretto dal regista Mikkel Nørgaard e tratto dal libro best-seller del famoso scrittore danese Jussi Adler-Olsen, pubblicato in Italia da Marsilio con il titolo La donna in gabbia. Durante la conferenza stampa di presentazione della rassegna, l’ambasciatore di Danimarca Birger Riis Jørgensen, ha ricordato come “il cinema dei Pesi Nordici degli ultimi anni sia stato caratterizzato dall’emergere di una generazione di nuovi autori che hanno conquistato uno spazio significativo nel panorama della cinematografia mondiale. In particolare il tema del noir/crime ha già trovato riscontro in Italia con serie TV come The Bridge, Millennium, e Beck”.

Come la passate edizione la manifestazione avrà uno spazio dedicato ad una rassegna di “Visual Filmaking/Video Art” a cura del Circolo Scandinavo e venerdì 17 aprile ci sarà la tavola rotonda tra produttori nordici e italiani North meets South. Due le novità di quest’anno. Nelle mattinate del 16 e 17 aprile ci sarà un masterclass dedicato agli sceneggiatori nordici a cura Writers Guild Italia, il sindacato degli scrittori di cinema, tv e web. In più, collateralmente alla rassegna, sarà presente la mostra fotografica (8 aprile -23 maggio) “Ingrid Bergman: 100 anni dopo”. Curata dall’associazione Santa Marinella Viva, la mostra è dedicata alla grande attrice svedese in occasione dei 100 anni dalla nascita, in particolare al periodo da lei vissuto in Italia con Roberto Rossellini nella villa di Santa Marinella, vicino Roma.

Per ulteriori informazioni sulla rassegna e sul programma delle proiezioni è possibile consultare il sito internet www.nordicfilmfestroma.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *