A Villa Borghese il Nordic Film Fest 2015 e la mostra Ingrid Bergman: 100 anni dopo

Si svolge a Roma, da giovedì 16 a domenica 19 aprile, la quarta edizione del Nordic Film Fest, rassegna che nasce con l’intento di promuovere la cinematografia e la cultura dei Paesi Nordici (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia), a cura delle quattro ambasciate nordiche presenti in Italia e con la collaborazione del Circolo Scandinavo di Roma.

La rassegna, che avrà quest’anno come tema principale il Noir/Crime e che si svolgerà presso la Casa del Cinema di Roma, presenta nuovi film in anteprima o inediti in Italia ed è realizzata anche in collaborazione con l’Ambasciata di Islanda di Parigi e i Film Institute dei rispettivi paesi e con il patrocinio dell’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Roma.

Oltre alle proiezioni, in lingua originale con sottotitoli in italiano e a ingresso libero, il programma prevede presentazioni e incontri con ospiti internazionali (registi, attori, attrici, produttori ecc.).

Importante evento collaterale della manifestazione sarà la mostra fotografica (8 aprile – 23 maggio), a cura dell’Associazione Santa Marinella Viva, “Ingrid Bergman: 100 anni dopo”, dedicata alla grande attrice svedese in occasione dei 100 anni dalla nascita, in particolare al periodo da lei vissuto in Italia con Roberto Rossellini nella villa di Santa Marinella, vicino Roma.

L’edizione di quest’anno avrà una sezione dedicata agli sceneggiatori nordici le mattine del 16 e del 17 aprile a cura di Writers Guild Italia con una masterclass tenuta da importanti rappresentanti del cinema dei Paesi Nordici. Tra gli appuntamenti confermati, lo spazio dedicato a una rassegna di “Visual Filmmaking/Video Art” a cura del Circolo Scandinavo e la tavola rotonda, in collaborazione con Anica e Writers Guild Italia, venerdì 17 aprile, con produttori nordici e italiani a confronto intitolata “North Meets South”.

Nordic Film Fest 2015 si avvale dell’importante partnership con Ied (Istituto Europeo di Design) che ha realizzato la sigla originale. Il main sponsor della manifestazione è la società svedese Ericsson. Il cinema dei Paesi Nordici degli ultimi anni è stato caratterizzato dall’emergere di una generazione di nuovi autori che hanno conquistato uno spazio significativo nel panorama della cinematografia mondiale, grazie a una notevole varietà artistica che merita di essere conosciuta e approfondita dal pubblico italiano, obiettivo che è alla base del progetto del Nordic Film Fest.

INAUGURAZIONE NFF 2015

Il tema principale della rassegna sarà il “noir/crime”. Infatti, la Danimarca inaugurerà l’edizione del Nordic Film Fest 2015 con il thriller dall’alto contenuto emotivo “The Keeper Of Lost Causes”, del regista Mikkel Nørgaard, tratto dal libro best-seller e pluripremiato del famoso scrittore danese Jussi Adler- Olsen (Copenaghen 1950, autore della serie noir della Sezione Q guidata da Carl Mørck, venduta in 37 paesi, un immenso successo di critica e pubblico, milioni di copie vendute nel mondo), pubblicato in Italia da Marsilio con il titolo “La Donna In Gabbia”. Cieli grigi e cupi, panorami desolati, acque gelide e un sapiente utilizzo della luce e delle ombre contribuiscono al clima di tensione che si genera nello spettatore. Un thriller ben costruito con una fantastica fotografia. Il film è stato presentato al Festival del Cinema di Locarno 2013, sarà distribuito in Italia da Mediterranea film, verrà proiettato nella versione doppiata in italiano giovedì 16 aprile (ore 18:30  ad inviti e ore 21 proiezione aperta al pubblico in 2 sale, Deluxe e Kodak).

Nordi Film Fest 2015 i film

Nordi_Film_Fest_2015_Programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *