OnStage Award, una festa della musica

Testo Silvia Casazza / foto Emanuele Meschini

Una festa. Così si può sintetizzare la serata del 20 marzo organizzata dal magazine OnStage al Fabrique di Milano per premiare gli artisti più votati dal pubblico per l’anno 2014. Mattatore della serata è stato Cesare Cremonini che ha portato a casa ben tre premi: Miglior Artista Italiano, Miglior Tour e Inno Live dell’Anno (per “Logico #1″).

Ospiti della serata dal Belgio i Balthazar, che hanno portato sul palco il loro electropop e loro atmosfere suggestive che li stanno facendo conoscere in tutta Europa. I Balthazar, che hanno già suonato tanto in giro per il vecchio continente grazie al tour con gli Editors, hanno presentato alcuni brani dal loro nuovo lavoro in uscita il 31 marzo dal titolo Thin Walls.

A seguire sul palco il cantautore Zibba che è stato premiato dal pubblico come Miglior Nuova Proposta Italiana. E non è certamente un caso: dopo numerosi premi (Premio della Critica “Mia Martini” solo per citarne uno) e tantissime collaborazioni (Nicolò Fabi, Omar Pedrini, Bunna, Cristiano De André, Tiziano Ferro, Jack Savoretti, Jovanotti, Roy Paci, Eugenio Finardi, Vittorio De Scalzi e Carlot-ta, Adolfo Margiotta, Enzo Paci, Gianluca Fubelli, Alberto Onofrietti, Silvia Giulia Mendola) il cantautore ligure ha dimostrato sul palco del Fabrique perché è tanto amato. Suggestioni fatte di note e parole, una musica che arriva direttamente al cuore attraverso un viaggio intimo senza fronzoli, che colpisce, anche se non vuoi. Il suo nuovo album Muoviti svelto è composto da 10 tracce che sono 10 racconti che mettono a nudo il cantautore nel suo mondo con estrema semplicità e onestà. Questo il grande pregio di Zibba: essere semplice e arrivare al cuore del pubblico, con una chitarra, un po’ di reggae e grandi testi.

Special guest della serata i Negrita che hanno presentato per la prima volta dal vivo il primo singolo Il gioco estratto dal loro nuovo lavoro 9. Nuovi pezzi e vecchi successi hanno fatto da antipasto a quello che si potrà vedere sul palco dal 10 aprile quando la band toscana sarà in giro per l’Italia con il nuovo tour.

A chiudere la serata Boosta con il suo djset che ha mantenuto fino alla fine l’energia che è stata una caratteristica di tutta la serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *