Roberto Tiranti e gli Wonderworld al Jailbreak Live Club

Serata d’eccellenza con Roberto Tiranti e gli Wonderworld. Opening act i Neverhush.

Roberto Tiranti, voce storica dei Labyrinth (1997 – 2014), presenterà il suo progetto alla Capitale, gli Wonderworld, con Ken Ingwersen alle chitarre e Tom Fosshein alla batteria. Una liaison tra Italia e Norvegia per un hard rock dalle mille sfaccettature, diluito magistralmente nelle dieci tracks dell’album omonimo, uscito nel corso del 2014. Curato nei minimi dettagli, è per antonomasia la combinazione perfetta tra canzoni e sound che conduce l’ascoltatore tra riffs e melodie elaborate.

Ne è passato di tempo, da quando Roberto si affacciava nel mondo della musica per le prime esperienze suonando con amici lungo la riviera ligure. Una grande carriera non solo nei Labyrinth, ma anche nei New Trolls e nei Mangala Vallis e che conta collaborazioni importanti, tra cui Glenn Hughes (Deep Purple, Black Sabbath), Ian Paice (Deep Purple) e Ken Hensley (Uriah Heep).

Gioiello della musica italiana e considerato dalla stampa di settore una delle migliori voci d’Europa, salirà sul palco per uno show unico e irripetibile insieme al suo trio.

I Neverhush sono una band capitolina dall’hard rock spregiudicato e disinvolto. Proporranno anche dei nuovi brani, che faranno parte del loro prossimo e imminente album. Tante sorprese da parte di questo quartetto che sta riscuotendo consensi sempre più positivi.

Formazione: Stefano Cascio (chitarra), Gabriele Montemarà (basso), Guido Brunetti (chitarra e voce), Davide Colombi (batteria).

Il ”non plus ultra” arriva al Jailbreak.

Testo a cura di Ilaria Degl’Innocenti

Ingresso 5 euro

Jailbreak Live Club

Via Tiburtina 870, Roma

Apertura cancelli ore 21:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *